La storia della FIAT 500

La 500 è forse il più riconoscibile modello della FIAT, entrato nell’immaginario collettivo e nella cultura pop, dalla “Topolino amaranto” su cui “si sta che è un incanto” di Paolo Conte (la Topolino è stato il primo modello di 500), fino al tormentone del “Come faranno quattro elefanti a stare in una 500”, con gli Elio e le Storie Tese a fare la parodia dei jingle pubblicitari composti da Gino Paoli, Eugenio Finardi ed Enrico Ruggeri nel 1992 per gli spot televisivi della FIAT Cinquecento. Una storia, quella della 500, che dal 1936 arriva fino ai giorni nostri.

 fiat 500

Nel 2016 la 500 raggiungerà l’importante traguardo degli ottant’anni di storia. Il primo modello è in effetti del 1936: la famosa e inconfondibile “Topolino”, come fu popolarmente ribattezzata la 500. In vendita dal 15 giugno 1936 al prezzo di 8900 lire (venti volte lo stipendio di un operaio specializzato dell’epoca), l’auto progettata da Dante Giacosa rimase in produzione fino al 1955. Se la 500 fu pensata come auto dal prezzo modico, adatta a soddisfare la crescente domanda popolare di automobili, non ne sono tuttavia mancate versioni più costose e lussuose; in particolare si può ricordare la FIAT 500 B Giardiniera Belvedere, del 1948, una familiare che è forse la prima station wagon prodotta in grande serie.

Il Cinquino

Sempre a Dante Giacosa si deve il modello successivo della 500: la FIAT Nuova 500, del 1957, meglio conosciuta con il soprannome di “Cinquino”. Si tratta certamente della 500 più celebre e iconica, nonché uno dei modelli automobilistici più celebri della storia, diventata un vero e proprio simbolo del boom economico italiano. Tra il 1957 e il 1975 ne verranno venduti tre milioni e mezzo di esemplari, con derivate di grande successo come la Abarth 500, l’Autobianchi Bianchina (celeberrima nella saga di Fantozzi), o ancora la Giardinetta. Nel 1991, la FIAT ha rispolverato il marchio, con la FIAT Cinquecento, in produzione fino al 1998: si tratta anche della prima automobile FIAT a utilizzare il nuovo logo rettangolare a sfondo blu.

 

500: la storia continua

Nel 2007, ecco una nuova 500, battezzata semplicemente Fiat 500. Il successo è immediato e straordinario, grazie anche a campagne pubblicitarie ben congegnate e, dal punto di vista del design, alle soluzioni stilistiche decisamente ispirate all’antenata del 1957. Numerosi i premi vinti, tra cui il prestigioso “Auto dell’anno” nel 2008. Tre, per ora, le derivate messe in produzione: la Abarth 500 nel 2008, la 500L nel 2012, la 500X nel 2014. Inoltre nel 2015, a 8 anni dal lancio, è stato presentato un restyling del modello per un totale di oltre 1800 piccole modifiche. E siamo sicuri che la storia di questo modello magico non finisce qui!

 fiat 500

Mister Auto vi propone una  vasta scelta di ricambi auto per FIAT 500. Consultate sin da ora cercando tra più di 300.000 referenze di pezzi di ricambio auto, quale che sia la marca o il modello della vostra automobile. Per qualsiasi domanda, contattate il numero del nostro servizio clienti e beneficiate durante tutto l’anno dei migliori prezzi per i vostri ricambi auto.

Sull'Autore