La storia di Seat

La SEAT ha ormai 66 anni: una veneranda età per il marchio nato con l’obiettivo di motorizzare la Spagna. Scopriamo insieme la storia di questa Casa automobilistica nata da un accordo con la FIAT, e passata da più di trent’anni alla Volkswagen.

 SEAT logo

La SEAT (Sociedad Española de Automóviles de Turismo) nasce il 9 maggio 1950, da un accordo tra il governo spagnolo (proprietario al 51% tramite l’Instituto Nacional de Industria) e la FIAT, azionaria al 7%. Nel 1953 viene inaugurato lo stabilimento di Zona Franca, nei pressi di Barcellona, dove il 13 dicembre viene prodotto il primo modello SEAT, la 1400. È nel 1957, con la produzione della SEAT 600, che la Casa iberica avvia il processo di motorizzazione di massa della Spagna.

La SEAT 600, come già la 1400, è gemella dell’omologo modello torinese: una collaborazione che continua anche negli anni ’60, con il lancio della 850 (1966) e della 124 (1968). In questo decennio vengono anche raggiunti due importanti traguardi: le prime esportazioni verso il Sud America, nel 1965, e la milionesima auto prodotta, nel 1968.

 

Dalla FIAT alla Volkswagen

 

Gli anni ’70 sono anni di transizione sia per la Spagna che per la SEAT. La Spagna vive nel 1973 la crisi petrolifera e nel 1975 la morte del dittatore Francisco Franco, che apre la via al periodo di transizione democratica, con la proclamazione di Juan Carlos di Borbone come Re di Spagna nel novembre 1975, l’entrata in vigore della Costituzione nel dicembre 1978 e le elezioni del marzo 1979. Per quanto riguarda la SEAT, più ancora che i nuovi modelli messi in produzione, come la 132 (1973) e la 128 (1976), il decennio è importante per la costruzione del nuovo Centro Tecnico di ricerca e sviluppo a Martorell, dove viene costruito anche un centro di ricambi SEAT.

L’obiettivo è quello di sviluppare e produrre auto senza ricorrere a fornitori esterni. Il primo modello sviluppato dal Centro Tecnico di Martorell è la 1200 Sport, nel 1975. Tutto il decennio vede un grande sforzo per aumentare la capacità produttiva, che si concretizza nel 1979 con la presentazione dell’innovativa Ritmo. Nel 1982, FIAT e SEAT divorziano, e nello stesso anno gli spagnoli firmano accordi di collaborazione con Volkswagen. Nel 1984 nasce il modello forse più conosciuto della SEAT, che è anche il primo realizzato senza la FIAT: la Ibiza, frutto della collaborazione tra SEAT, il designer Giorgetto Giugiaro, la carrozzeria tedesca Karmann e la Porsche. A metà decennio, nel 1986, Volkswagen porta la sua quota azionaria prima al 51%, poi al 75%.

 

Dagli anni ’90 ad oggi

 

Gli anni ’90 si aprono con il passaggio completo di proprietà della SEAT nelle mani di Volskwagen, nel 1990. Il primo modello interamente sviluppato dal gruppo Volskwagen è la SEAT Toledo, presentata nel 1991. Le Olimpiadi di Barcellona nel 1992 daranno un’ottima occasione di visibilità all’ultimo modello SEAT, che mette a disposizione una flotta di oltre 2000 auto per il trasporto di atleti e personale. Tra i modelli del decennio ricordiamo la seconda generazione dell’Ibiza (1993), la Cordoba (1993), la Alhambra (1996), la Leon (1999). Nel frattempo il marchio SEAT si impone nel mondo dello sport, con le vittorie ai campionati di rally FIA della SEAT Ibiza Kit Car (1996 e 1997).

stabilimento SEAT

Una tendenza che sarà confermata nel nuovo millennio, con la seconda generazione della Leon che trionfa nei Mondiali Turismo WTCC nel 2008 e nel 2009. La riorganizzazione del Gruppo Volskwagen effettuata nel 2002, intanto, porta SEAT a far parte del marchio Audi. Mentre continuano le generazioni dei marchi vincenti, come Ibiza, Leon e Toledo, non mancano le novità assolute, come la city-car Mii, presentata nel 2011. Il modello 20V20, presentato al Salone di Ginevra nel 2015, è la prima concept car SUV del marchio spagnolo.

 

Mister-Auto vi propone una vasta scelta di ricambi per auto SEAT. Consultate sin da ora più di 300.000 referenze di pezzi di ricambio auto, quale che sia la marca o il modello della vostra automobile. Per qualsiasi domanda, contattate il numero del nostro servizio clienti e beneficiate durante tutto l’anno dei migliori prezzi per i vostri ricambi auto.

 

Sull'Autore