Meglio un’auto nuova o un’auto usata?

Con la lenta ripresa economica, si assiste anche a un incremento degli acquisti di automobili, sia nuove che usate. I dati suggeriscono una ripresa del settore auto: i primi otto mesi del 2015 hanno fatto segnare un +15% rispetto al 2014, e il mese di agosto ha fatto registrare un +10%. Si stima che, se i dati restano costanti fino alla fine dell’anno, il mercato si potrebbe chiudere con 1 milione e 560mila immatricolazioni, dati che sono certo lontani dai numeri pre-crisi, ma che restano positivi e incoraggianti. Anche il mercato dell’usato va leggermente meglio rispetto all’anno scorso: nel periodo da gennaio a maggio la crescita è stata del +5,6%, con un rapporto di 163 compravendite di usato per 100 auto nuove. Insomma, gli italiani sembrano avere di nuovo voglia di cambiare auto: ma è meglio comprare nuovo o usato?

auto usata

Tra i dati del mercato automobilistico di cui non si sente spesso parlare, è interessante prendere in considerazione quello sulle demolizioni. Secondo l’ACI, nel periodo da gennaio a maggio le demolizioni sono aumentate del 17,5% rispetto al 2014, un forte aumento causato da campagne di incentivazione alla demolizione lanciate dalle case automobilistiche. Se anche tu stai pensando di mandare la tua auto alla pressa, ti starai forse chiedendo cosa ti conviene comprare: un’auto nuova o una usata? La scelta è sempre molto soggettiva, ma ci sono alcuni pro e contro che si possono elencare.

Pro e contro dell’auto usata

Il più grande vantaggio dell’auto usata è, ovviamente, il prezzo: acquistare un’auto di due o tre anni può farti risparmiare molto. Tuttavia, il grande dilemma dell’usato è nelle condizioni dell’auto e nel suo stato di usura, che vanno esaminati attentamente prima dell’acquisto. A volte un prezzo molto conveniente può essere allettante, ma un esame più attento (possibilmente svolto insieme ad un meccanico) ci dirà se il gioco vale la candela. In particolare, un fenomeno che sembra molto comune è quello del ritocco al ribasso del contachilometri, il cosiddetto “schilometraggio”: fin troppo spesso, i chilometri riportati da un’auto usata in vendita sono abbassati di decine, se non centinaia, di migliaia di chilometri.

auto usata

Molti automobilisti consigliano di verificare gli stati di usura degli interni, dei pedali e dello sterzo, per farsi un’idea migliore di quanto l’auto sia stata effettivamente usata.

Pro e contro dell’auto nuova

Con l’acquisto di un’auto nuova, viene meno la necessità di informarsi sulle condizioni di ogni componente, dubitando se fidarsi o meno del rivenditore. La garanzia ti permetterà di stare sereni in caso di guasti imprevisti, difetti di fabbrica, riparazioni da affrontare. Essendo il motore e le altre componenti nuove di zecca, dovrebbero comunque garantire il massimo delle loro performance. Lo svantaggio di acquistare nuovo è, inversamente all’usato, il prezzo, nonché il premio assicurativo più alto e la rapida svalutazione: si stima infatti che nei primi due anni di vita l’auto nuova può perdere fino al 50% del suo prezzo d’acquisto!

Tra l’usato e il nuovo si possono comunque valutare soluzioni intermedie, come l’acquisto di auto aziendali o a km0. Per quanto riguarda l’usato, poi, si può valutare l’eventuale acquisto presso una concessionaria autorizzata: il prezzo sarà sicuramente un po’ più alto, ma l’usato dovrebbe essere più sicuro.

E se fai fatica a deciderti tra un’auto nuova e un’auto usata, sappi che nel frattempo potrai sempre occuparti della tua vecchia auto grazie ai pezzi di ricambio venduti su Mister-Auto!

Sull'Autore