Come cambiare le pastiglie del freno anteriore

Un cattivo funzionamento dei freni mette a repentaglio la sicurezza dell’automobilista: si rischia persino la vita! Per questo il perfetto stato del sistema frenante è la prima misura di sicurezza per mettersi serenamente alla guida. Il fattore di maggiore pericolo alla guida è certamente un cattivo funzionamento dei freni. Capita spesso che l’usura delle pastiglie limiti il buon funzionamento dei freni: meglio sapere allora come si può eventualmente sostituirle. 

Prima di apprendere come cambiare le pastiglie del freno anteriore, che sono quelle che sono più soggette ad usura, è bene farsi un’idea su come funziona il sistema frenante dei freni detti “a disco”. Innanzitutto, c’è un motivo per quest’usura anticipata dei freni anteriori: in effetti, questi assicurano il 60% della frenata, tant’è che a volte alcuni modelli di automobile montano posteriormente dei freni a tamburo, mentre sui freni anteriori si trovano sempre freni a disco. Quando si preme il pedale del freno, si mette in funzione una pompa che trasferisce il liquido freno alla pinza idraulica; attraverso un pistoncino, la pinza spinge le pastiglie contro il disco, facendo così rallentare la ruota grazie alla forza d’attrito.

 freni

Come accorgersi dell’usura dei freni

La causa più comune dell’usura dei freni è, generalmente, il deterioramento delle pastiglie. Tuttavia, è bene non sottovalutare altri sintomi, per meglio diagnosticare possibili problemi dell’impianto frenante: ad esempio, un deterioramento del sistema idraulico o delle pinze potrebbe essere all’origine di un pedale del freno troppo duro. Ci si può anche trovare di fronte al problema inverso: il pedale molle, che non genera più pressione: questo problema è spesso dovuto ad una perdita di liquido idraulico, dovuta ad un guasto del pistoncino di una delle pinze o della pompa. Ma, come detto precedentemente, l’usura delle pastiglie è spesso chiamata in causa nei problemi al sistema frenante: in questo caso, è importante sapere come cambiare le pastiglie del freno anteriore.

Sostituzione delle pastiglie

Le pastiglie, collocate tra il disco e il pistoncino della pinza, sono costituite da una base metallica sulla quale è applicato un materiale d’attrito, chiamato comunemente “ferodo”: è proprio il materiale d’attrito a deteriorarsi più rapidamente delle altre componenti del sistema frenante, a causa del calore che la frenata genera. Nel ferodo è generalmente presente un contatto elettrico comunicante con il disco, che permette l’accensione di una spia di avvertimento sul cruscotto in caso di malfunzionamento. La guida stessa però già vi dirà se c’è qualche problema: anomalie nella frenata oppure stridii inconsueti potranno mettervi in allarme. Non aspettate troppo prima di controllare le pastiglie: una volta usurate, esse possono comportare il danneggiamento dei dischi.

 Per sostituire le pastiglie, sollevate e mettete in sicurezza l’auto su un sostegno, rimuovendo poi le ruote. Individuate gli attacchi della pinza, poi, senza forzare sul disco, spingete all’indietro il pistoncino situato dietro la base metallica della pastiglia, magari aiutandovi con un cacciavite. A questo punto potrete smontare la pinza, rimuovere le vecchie pastiglie e montare le nuove. Spingere più volte sul pedale del freno, infine, fino a farlo tornare in pressione, aiuterà a far riavvicinare le pastiglie al disco.

pastiglie freno

Sull'Autore